Maragià: Birra Artigianale con Zenzero e Ibisco
22 Settembre 2018
19 Luglio: chiusi.
11 Luglio 2019
Elenco completo

Fattucchiera: l’ultima birra, è la fine.

Un lustro di Dr.Barbanera

La Fattucchiera è l’ottava birra del Dr. Barbanera, una Oatmeal Stout con bacche di ginepro dagli aromi di caffè e liquirizia.
È l’ultima. Non solo in senso temporale. È l’ultima e basta.

È passato un lustro dall’apertura del Laboratorio Non Segreto a Cavallirio (NO), condotto dall’Equipe e comandato dal Dr.Barbanera, e con esso si chiude un cerchio. L’Ottava inebriante creazione segna il completamento di un percorso.

Otto birre. Non ci sarà una nona: proprio così, non ci sarà.

Se state strabuzzando gli occhi, se vi state chiedendo il perchè, tenete a freno lo sgomento poichè se conoscete almeno un poco del Dr.Barbanera, del suo mondo, avrete imparato che tutto ha (seppur a volte non platealmente) sempre una motivazione e una logica.
Otto birre la chiusura del cerchio.

Otto è composto da due cerchi.

Otto è sacro, rappresenta la quantità innumerevole, immensa quantunque non indefinibile.

Otto, ruotandolo, diventa il simbolo dell’infinito.

Otto moltiplicato per se stesso è il quadrato di otto che è uguale a sessantaquattro: l’esatto numero di caratteri che compongono i nomi di tutte le otto birre.

Otto è il cubo di due: due come le birre che fanno coppia non solo in stile ma anche graficamente: Mariù e Irma, la Bigiata e la Fiera, Ora d’Ora e Sudigiri, Maragià e Fattucchiera.

Otto è la somma dei numeri primi gemelli 3, 5, ovvero La Bigiata e Sudigiri che segnano il cambiamento stilististo rispettivamente da belga a luppolate e da luppolate a “sperimentali”.

Otto è un numero ettagonale centrato, idoneo, potente. È il sesto della successione di Fibonacci. È pratico ed odioso.

Otto è la fine e l’inizio, poichè se è vero che non ci sarà una nona birra,  è altrettanto vero che queste otto birre saranno perenni al Birrificio Dr.Barbanera.
Quindi non è la fine?! Vi starete chiedendo speranzosi. No. È entrambi, una fine e nuovo inizio, poichè ad un cerchio non si può aggiungere che un altro cerchio (un infinito, ndr.).

La prossima birra del Dr.Barbanera non sarà la nona, ma la prima di un nuovo cerchio. Cambierà tutto (stili, grafiche) ma sarà sempre Dr.Barbanera, all’infinito, ci si augura.

È la fine delle inebrianti birre del Dr.Barbanera, per come le conoscete, prime otto a parte, s’intende.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Don`t copy text!